Ultima modifica: 16 maggio 2017

Istituto per sordi di Roma, Fedeli: finanziamento “ponte” contro l’emergenza

“L’Istituto statale per sordi di Roma non svolge piu’ attivita’ scolastica in senso stretto dal 1 settembre 2000, data in cui le scuole di pertinenza dell’Istituto sono state giuridicamente distaccate dallo stesso per essere aggregate all’Istituto statale di istruzione specializzata per sordi ‘Magarotto’.


L’Istituto al momento svolge attività di documentazione, consulenza, formazione e aggiornamento sulla sordità, direttamente e mediante gli enti, le associazioni e le scuole ospitate. Dunque ha assunto la veste di un centro servizi per le persone sorde e per i diversi operatori in grado di interagire con le stesse, rispondere a richieste e stringere collaborazioni, sia sul piano nazionale che su quello internazionale”.
Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli durante il Question time alla Camera circa l’eventuale erogazione di un finanziamento straordinario a favore dell’Istituto statale per sordi di Roma, attualmente a rischio di chiusura per mancanza di risorse.
continua su https://www.superabile.it/

1 commento »

Lascia un commento